Blog: http://IlParoliere.ilcannocchiale.it

Pellegrini portabandiera? no grazie!

Ci fa piacere che Federica Pellegriniprovi fatica nel ricoprire il ruolo di portabandiera e lo abbia rifiutato. La bandiera è un oggettopesante che richiede anni di dedizione, di sacrificio ma anche un esempio diserietà e di amore per la maglia e sfortunatamente la Pellegrini ama solo séstessa, il suo personaggio, il gossip che raccoglie volontariamente, salvo poiusare i facili trucchi da attrici quando viene pescata in fallo, ovvero dare lacolpa ai giornalisti che la inseguono. Di recordman è pieno il mondo, dipersone che sono speciale perché uniscono veramente un paese e danno lasensazione di essere campioni nella vita di tutti i giorni, ce ne sono poche esi potrebbero scegliere proprio quelle ad occhi chiusi per il ruolo di portabandiera,dalla Idem alla Cagnotto, dai pallanuotisti ai tiratori italiani, gente che incarnail vero spirito olimpico e che si sudava il pass olimpico mentre la “GrandeFederica” spostava un po’ di gossip dalle aule parlamentari all’atmosferasobria di Shanghai durante i mondiali, come l’ape che passa di polline inpolline, la diva che dice “notatemi, sono la migliore e tutti gli uominivengono a me…”. Certo, per il triste periodo d’immagine che l’Italiaattraversa, la Pellegrini sarebbe degna rappresentante di una generazione e diquesti tempi per il paese, ma noi sinceramente vorremmo iniziare ad aspirare aqualcos’altro. Anzi, il vero errore lo ha commesso chi ha proposto questa improponibile candidatura.

Il Paroliere. 

Pubblicato il 13/10/2011 alle 9.1 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web